Gestire gli utenti: modifica dello stato di occupazione

Spiegazione degli scenari e degli eventi del ciclo di vita dell'utente
Scritto da Dan Gubler
Aggiornato 2 mesi fa

Quando si imposta un nuovo utente, considerare i seguenti eventi che richiedono un cambiamento dello stato di occupazione:

  • Il dipendente cambia i termini di lavoro settimanali. L'occupazione in % cambia, ad es. un lavoro al 100% si riduce all'80%. Ciò porta a una riduzione dell'orario di lavoro settimanale, che a sua volta provoca una modifica del numero di giorni lavorativi o delle ore del piano giornaliero. Lo status cambia da tempo pieno a tempo parziale.
  • Il dipendente passa da una paga oraria a una posizione a tempo indeterminato con orario di lavoro settimanale e amministrazione della banca delle ferie. Lo stato cambia da salario orario a tempo pieno o part-time
  • La dipendente è assente a lungo termine per maternità, anno sabbatico, infortunio/malattia durante i quali non viene effettuata la registrazione del tempo. Lo stato passa a Dormiente.
  • Il dipendente lascia l'azienda. Lo stato del profilo del dipendente è impostato su Scaduto. Ciò consente anche la conformità ai requisiti di conservazione e alle normative sulla protezione dei dati.
  • Questa modifica di stato viene contrassegnata in Staff Times con una modalità di tracciamento. Sono disponibili le seguenti modalità di tracciamento: Tempo pieno, Tempo parziale, Base, Inattivo.

Queste modalità di tracciamento e gli eventi associati sono spiegati nei seguenti scenari:

Scenario 1: Tempo pieno > Inattivo (Dormiente) > Tempo parziale

Il dipendente inizia a tempo pieno, poi va in maternità e torna part-time. L'esercizio sociale della società si chiude il 31/12 a partire dal 1° gennaio che è rilevante per il processo di riporto.

  1. Un nuovo dipendente viene configurato con la modalità di monitoraggio impostata su tempo pieno. La banca ferie è istituita con l'assegnazione delle ferie annuali
  2. Alla fine dell'anno è necessario il processo di riporto per trasferire la banca ferie e formattare il nuovo anno finanziario. Confermare il pulsante Trasferisci poiché questo pulsante viene visualizzato alla fine dell'anno per quell'utente.
  3. In caso di congedo più lungo (ad es. congedo di maternità o anno sabbatico) è necessario creare un nuovo periodo e impostare la modalità di tracciamento su Inattivo. Ciò limita qualsiasi input dall'app mobile durante tale periodo poiché il periodo rimane inattivo. Per avviare questo, fare clic sul pulsante Scadenza per terminare il periodo a tempo pieno e fare clic sul pulsante Nuovo periodo per creare un nuovo periodo e selezionare la modalità di tracciamento come Inattivo nella rispettiva pagina.
  4. Quando il lavoratore riprende il lavoro dopo il suo congedo, deve essere aggiunto un nuovo periodo e definito come un periodo di lavoro a tempo parziale. Per avviare questo, fare clic sul pulsante Scade per terminare il periodo esistente e fare clic sul pulsante Nuovo periodo per creare un nuovo periodo e selezionare la modalità di tracciamento come Tempo parziale nella rispettiva pagina. Ti verrà chiesto di confermare la banca delle ferie e i relativi giorni lavorativi. Fare riferimento alla nostra documentazione sulla configurazione dei dipendenti part-time (ad es. modello mobile).
  5. Alla fine dell'anno è necessario il processo di riporto per trasferire la banca ferie e formattare il nuovo anno finanziario. Confermare il pulsante Trasferisci alla fine dell'anno poiché questo pulsante viene visualizzato per quell'utente.

Si prega di trovare nella seguente illustrazione i tre termini prodotti nella visualizzazione elenco di seguito con un utente di esempio:

Scenario 2: Base > Tempo pieno > Tempo parziale

Il membro del personale inizia come temporaneo su base oraria, quindi viene assunto a tempo pieno e successivamente passa a part-time. Il riporto di fine anno finanziario della società è il 1/1.

  1. Viene impostato un nuovo utente con la modalità di monitoraggio selezionata come Base e le attività di monitoraggio del tempo pertinenti vengono assegnate a questo utente.
  2. Il collaboratore temporaneo è assunto a tempo pieno. Pertanto viene creato un nuovo termine in cui è configurato il banco ferie. Per avviare questo, fare clic sul pulsante Scadenza per terminare il periodo di base e fare clic sul pulsante Nuovo periodo per creare un nuovo periodo e selezionare la modalità di monitoraggio come Tempo pieno nella rispettiva pagina.
  3. Alla fine dell'anno è necessario il processo di riporto per trasferire la banca ferie e formattare il nuovo anno finanziario. Confermare il pulsante Trasferisci poiché questo pulsante viene visualizzato alla fine dell'anno per quell'utente.
  4. Il dipendente passerà alla settimana lavorativa ridotta dal 1° gennaio. Pertanto si aggiunge un nuovo termine adeguando il monte ferie e la settimana lavorativa in base alla quota ridotta. Per avviare questo, fare clic sul pulsante Scade per terminare il periodo a tempo pieno e fare clic sul pulsante Nuovo periodo per creare un nuovo periodo e selezionare la modalità di tracciamento come Tempo parziale nella rispettiva pagina.
  5. Alla fine dell'anno è necessario il processo di riporto per trasferire la banca ferie e formattare il nuovo anno finanziario. Confermare il pulsante Trasferisci poiché questo pulsante viene visualizzato alla fine dell'anno per quell'utente.

Si prega di trovare nella seguente illustrazione i tre termini prodotti nella visualizzazione elenco di seguito con un utente di esempio:

Stato quando un dipendente termina

Se un dipendente lascia, lo stato può essere modificato in Scaduto. Ciò garantisce che non possano essere effettuate ulteriori registrazioni per questo dipendente. Ciò consente anche la conformità ai requisiti di conservazione e alle normative sulla protezione dei dati. La cessazione avviene cliccando su 'Periodo di scadenza' e specificando la data di uscita. Vedere l'illustrazione di seguito.

Ti è stato utile questo articolo?