Configurazione dei dipendenti part-time (metodo floating)

Spiegazione del metodo standard e variabile per il lavoro a tempo parziale
Scritto da Dan Gubler
Aggiornato 6 mesi fa

Per i dipendenti a tempo parziale, Staff Times riduce l'orario di lavoro settimanale in base al livello di occupazione. I calcoli delle quote presuppongono una settimana lavorativa standard di cinque giorni (5 giorni = quota 100%).

A titolo di esempio, assumeremo un membro del personale con un livello di occupazione (quota) del 60% su un orario di lavoro settimanale di 40.00 ore in cui è stata concordata una settimana lavorativa di tre giorni per martedì, mercoledì e giovedì come giorni lavorativi. Il lunedì e il venerdì sono considerati giorni liberi dal lavoro.

Scegli tra due metodi

A Staff Times, ci sono fondamentalmente due modi per impostare le settimane lavorative per i tuoi dipendenti part-time. Esploriamo i due modelli.

Metodo A: "Assegna il tempo del piano giornaliero ai giorni lavorativi concordati" (modello a giorni lavorativi fissi)

In questo modello l'orario di piano (orario di presenza standard) è assegnato a giornate lavorative specificatamente concordate, quindi configurate per martedì, mercoledì e giovedì come sole giornate lavorative. Il lunedì e il venerdì non sono impostati con alcun orario in quanto considerati liberi dal lavoro. Ciò si traduce nella seguente configurazione:

Nota bene: se il giorno festivo retribuito dovesse cadere in un giorno non lavorativo (come lunedì o venerdì) quel giorno non può essere compensato con questo modello. Pertanto, tali anni in cui i giorni festivi cadono nei giorni di riposo del dipendente potrebbero non essere favorevoli dal punto di vista di un dipendente.

Metodo B: "Pianificare il tempo assegnato su cinque giorni lavorativi" (Giorni lavorativi variabili)

In questo modello, l'orario di lavoro settimanale pianificato è distribuito su cinque giorni lavorativi (dal lunedì al venerdì) in base alla quota di occupazione. Nel nostro esempio, la quota del 60% corrisponde a una settimana di 24 ore con 4 ore di piano di 48 minuti al giorno.

Prendi nota dell'effetto di questa distribuzione equa sul saldo dell'orario flessibile, come mostrato nell'illustrazione seguente:

Il vantaggio di questo modello è che consente al personale di lavorare in giorni variabili poiché la distribuzione equa delle ore del piano fornisce una base coerente per il calcolo del saldo dell'orario flessibile a livello giornaliero e settimanale. Ciò ha l'ulteriore vantaggio che tutti i giorni festivi sono concessi ai dipendenti in base alla loro quota di occupazione indipendentemente dal giorno della settimana in cui si verificano.

Impostazione delle condizioni di lavoro del personale

Vai al menu "Gestisci utenti" e crea un contratto di lavoro per il tuo utente. Fare clic su "Aggiungi dipendente".

Nella seconda schermata "Termini di lavoro", selezionare il tipo di lavoro "Part time" e inserire l'inizio del periodo di lavoro a cui si applica questa quota, come segue:

Questi metodi part-time spiegati possono essere impostati nella seguente sezione "Impostazione della settimana lavorativa", come segue:

Metodo A: "Assegna il tempo del piano giornaliero ai giorni lavorativi concordati"

Aggiorna la quota di occupazione in % e rimuovi i segni di spunta dai giorni non lavorativi come illustrato:

Metodo B: "Pianifica il tempo assegnato su cinque giorni lavorativi

Lascia i segni di spunta su tutti e cinque i giorni lavorativi come mostrato:

Assegnazione delle ferie annuali (Diritto alle ferie)

La base del calcolo delle ferie annuali è la regola dei 364 giorni. Se la quota di occupazione viene ridotta al 60%, l'assegnazione delle ferie nella sezione "Impostazione ferie" verrà adeguata su tale base. Ad esempio, supponiamo che a questo personale si applichi una base di assegnazione di ferie standard di 20 giorni. Supponiamo che il dipendente vada in vacanza dal lunedì al venerdì.

Per le due modalità, Staff Times applica quanto segue:

Metodo A: "Assegna il tempo del piano giornaliero ai giorni lavorativi concordati"

L'assegnazione annuale standard è ridotta in base al grado di occupazione. L'assegnazione è arrotondata alla mezza giornata più vicina. Nel nostro esempio, al dipendente viene assegnato un diritto di ferie di 12 giorni per il 60% di occupazione. Nella sezione Impostazioni vacanza appare così:

Di conseguenza, il tuo personale dovrebbe presentare una richiesta di ferie solo nei tre giorni lavorativi specifici.

Metodo B: "Pianificare il tempo assegnato su cinque giorni lavorativi"

Le ferie annuali sono sostanzialmente pari alle ferie annuali di un dipendente a tempo pieno perché la quota ridotta è stata distribuita su un'intera settimana lavorativa di cinque giorni (100%). Di conseguenza, al dipendente viene assegnato un diritto alle ferie di 20 giorni. Nella sezione Impostazioni vacanza appare così:

Secondo questo modello, il tuo personale dovrebbe presentare una richiesta di ferie per tutti e cinque i giorni. Se non viene inviata alcuna vacanza per lunedì o venerdì, le ore del piano verranno addebitate con conseguente saldo giornaliero negativo per quei giorni.

Quota delle ferie

Se l'assegnazione delle ferie calcolata per impostazione predefinita deve essere modificata, ad esempio per includere i giorni di riporto dal sistema precedente o per altri motivi, è possibile registrarla utilizzando l'impostazione "Congedo di adeguamento". Dopo il salvataggio viene creato un registro degli ultimi valori modificati (audit trail). Per interrogare questo, fai clic sul nome del personale dalla visualizzazione elenco, vai alla pagina "Termini di impiego" e scorri fino in fondo. Vedi immagine:

Modifica delle condizioni di lavoro (Aggiornamento della settimana lavorativa)

Una volta salvata, la configurazione della settimana lavorativa non può essere modificata (sola lettura). Questo significa che le modifiche successive alla configurazione della settimana lavorativa possono essere effettuate solo facendo scadere il termine corrente e aggiungendo un nuovo periodo. Esempi di tali adeguamenti possono essere un cambiamento dei giorni lavorativi o della quota di occupazione. Per fare ciò, l'attuale termine di occupazione per quell'utente deve essere scaduto. Fare clic sul nome del pentagramma dalla vista elenco per controllare questi pulsanti disponibili come mostrato:

L'aggiunta di un nuovo periodo garantisce che qualsiasi modifica delle condizioni di lavoro trasferisca i saldi aperti al nuovo periodo e limiti le modifiche al periodo scaduto.

Tempo parziale con retribuzione oraria

Se il tuo membro del personale è assunto su base oraria e quindi non sono richiesti calcoli del tempo del piano giornaliero e non è richiesta la gestione delle ferie, ti consigliamo di impostare il tipo di monitoraggio su "Base". Questo tipo di tracciamento consente la segnalazione del tempo di base senza gli extra richiesti per il personale permanente.

Qualsiasi domanda ? Saremo felici di rispondere a qualsiasi domanda. Contattaci tramite il messenger in-app o i numeri di telefono forniti.

Ti è stato utile questo articolo?